MAILING-LIST
Nome
Email
Effettua:

NEWS & APPUNTAMENTI
CRINALI DI ESISTENZA
[2017-05-06]
IL MONDO DI CARMELO COSSA
[2017-02-09]
SOGNARE SI PUŅ
[2017-01-13]
IL SORRISO DELLA POESIA
[2016-04-30]
PREMIO ALFONSO GATTO
[2016-04-29]
TOP 100 DI AMAZON
[2015-04-03]
PREMIAZIONE
[2015-02-20]
NON AVER PAURA
[2014-08-25]
CONCORSO "IO ESISTO"
[2013-06-23]
TOCCARE IL CIELO
[2012-08-05]
LE ULTIME POESIE...
FACEBOOK

CHI SONO > Ultime notizie e appuntamenti

CRINALI DI ESISTENZA
Sabato, 06 Maggio, 2017

 

Ripercorrerò i passi della mia esistenza e ritroverò l’amore germogliato su quel treno che mi portò ad assaporare il futuro. Non so se vivrò mai più l’amore nato in quel viaggio, ma poco importa, lo sognerò ogni giorno e questo può bastare. La ritroverò la magia che mi legava a quell’amore quando i suoi silenzi ispiravano parole che la passione trasformava in versi. Mi piaceva il suo sguardo che si prendeva cura di ogni gesto, così come la sua voce e le sue labbra che scaldavano il cuore. Anche le sue mani, minute ma avvolgenti, e il suo corpo mai sazio, avevano il sapore dell’amore. Avrei potuto abbracciarla e carezzarla per ore senza mai stancarmi. Avrei voluto scrivere versi per l’eternità abbracciato a quella Vita ma, a causa di ciò che la modernità c’impone, sono arrivato tardi. Ora vivo ai margini del mondo, ma amo quel sogno più di prima e mai mi arrenderò. In fondo è così quando si è innamorati della Vita. Vero, poesia?

Allora, come ho sempre fatto, scrivo ciò che sento per non dimenticare. In queste pagine mi metto a nudo e urlo al mondo: io t’amo Vita e vorrei viverti finché son vivo. Sogno di prenderti per un verso, poi ti carezzo, ti scrivo, ti abbraccio e ti faccio mia senza darti il tempo di pensare. Con questa raccolta dirò al mondo cos’ho dentro il cuore e, cantando le parole imprigionate da qualche parte in gola, scriverò per te ciò che intendo per amore. Ti adoro con la tua veste addosso, poesia, per me sei pura e non sarai mai nuda! Ti voglio candida come il tuo sguardo, ma vestita d’amore, ornata di vero, come sei sempre stata, e abbracciata al germoglio di un verso appena nato: dov’è l’amore che vivevamo ieri e che oggi invoco con una preghiera che non riesco più a incarnare?

Non ho una risposta, vita. Ma sono certo che ogni lettore, interrogando l’amore che ha nel cuore, la troverà fra i versi che seguono.

È questo l’amore che mi lega alla Vita e a te… poesia.

 

 

FACEBOOK

IN LIBRERIA

 







 

LIBRERIE ON-LINE






SITI AMICI
CATEGORIE BLOG

Sito compatibile con:

Pagina generata in [0.106909 secondi]